1. Anche ai sensi dell’art. 13, d. lgs. 30 giugno 2003, n. 196, si informa che la registrazione a Feenpal e il suo utilizzo comportano il trattamento di dati relativi a persone identificate o identificabili. Il titolare e responsabile del trattamento è Feenpal s.r.l., con sede in Milano, via Ampère 30, C.F. 10004940960 P.IVA IT10004940960, e-mail: info@feenpal.com

 

  1. I dati personali trattati sono quelli che consentono a Feenpal l’identificazione degli utenti registrati e lo svolgimento dei servizi e sono, di norma, comunicati in occasione della registrazione (dati identificativi, anagrafici e fiscali, e-mail, recapiti telefonici, esperienze professionali, titoli di studio, etc.). All’utente può essere richiesto di fornire dati personali qualificati come obbligatori, in mancanza dei quali Feenpal non può prestare i propri servizi. Negli altri casi, la comunicazione dei dati è facoltativa.

 

  1. I documenti contabili e contrattuali caricati dagli utenti su Feenpal potrebbero contenere dati personali, sensibili o giudiziari (ad es. in caso di documentazione contabile e contrattuale di natura medica), anche riferiti a terze parti. Il trattamento di tali dati è svolto da Feenpal esclusivamente in qualità di soggetto incaricato dall’utente che ha caricato il documento su Feenpal, nei termini e secondo le condizioni previste dalle condizioni generali di contratto.

 

  1. La raccolta e il trattamento dei dati personali è effettuato per finalità connesse alla corretta fornitura dei servizi offerti su Feenpal, comprese quelle relative alla gestione e funzionamento dei servizi tecnici e di hosting. In tale contesto, i dati potranno essere comunicati a terzi, persone fisiche e giuridiche, anche al di fuori dell’Unione Europea. L’utilizzo di cookies per migliorare la navigazione su Feenpal è regolato dalla Cookies Policy di Feenpal

 

  1. Il trattamento dei dati personali è effettuato con strumenti manuali e automatici per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti. Il trattamento è effettuato solo da personale autorizzato. Sono osservate specifiche misure di sicurezza per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti e accessi non autorizzati.

 

  1. Ai sensi dell’art. 7, d. lgs. 30 giugno 2003, n. 196, i soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno diritto, in qualsiasi momento e tramite richiesta da inoltrarsi al titolare del trattamento, di ottenere la conferma dell’esistenza o meno del trattamento di dati che lo riguardano, di conoscerne il contenuto, l’origine, la finalità e le modalità del trattamento, nonché di ottenerne l’aggiornamento, la rettifica e l’integrazione. L’interessato ha, ulteriormente, il diritto di chiedere la portabilità, la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati che lo riguardano, nonché di opporsi, per motivi legittimi, in tutto in parte al loro trattamento e di proporre reclamo al Garante della Privacy. Per queste finalità, l’utente deve rivolgersi al titolare del trattamento.